Zaino f-stop Anja, scopriamolo a fondo.

Zaino f-stop Anja, scopriamolo a fondo.

Ajna – Edizione Red Bull

Oggi vi voglio raccontare dello zaino fotografico che mi accompagna nelle mie avventure: f-stop Ajna. Ho scelto questo zaino ancor prima di diventare un ambassador f-stop, e proprio perché sono rimasto estremamente soddisfatto, ho deciso di fare parte di questo progetto.

L’azienda f-stop è senz’altro la più nota per aver rivoluzionato il settore degli zaini fotografici, fornendo per primi una soluzione modulare, ovvero dove lo scomparto interno dello zaino è rimovibile. In poche parole, posso acquistare uno dei tanti zaini e decidere, in base alla compatibilità, quale scompartimento interno posso inserire, la cosiddetta ICU (Internal Camera Unit). Questo permette di decidere che percentuale dello zaino dedicare all’attrezzatura fotografica e quale al resto delle nostre necessità (vestiario, cibo, tende, sacchi a pelo, ecc.).

Questo zaino, pensato dai fotografi per i fotografi, è particolarmente adatto a noi fotografi paesaggisti, che spesso ci troviamo in condizioni atmosferiche estreme. E sempre per noi, che ci spostiamo molto in aereo, entra in gioco la ICU: se all’imbarco dovessero farci storie per le dimensioni dello zaino, possiamo sempre rimuovere la ICU, richiuderla, e portarla con noi in cabina. Lo zaino che stiamo per scoprire oggi, l’f-stop Ajna, ha il pregio di rientrare nelle misure di bagaglio a mano, se non riempito troppo nella tasca superiore.

 
Specifiche tecniche
  • Dimensioni esterne:  59.7  x 33 x 26.7 cm (LxAxP)
  • Capacità in litri: 40l
  • Peso: 1,7Kg  

Materiali e finiture

Grazie alle condizioni atmosferiche trovate in Islanda, Patagonia, Mongolia, Dolomiti,  è stato possibile capire anche la resistenza agli agenti atmosferici come freddo, ghiaccio, umidità, sabbia.

Lo zaino si compone di un mix tra tessuto Oxford Ripstop e Advanta™, risultando abbastanza efficace. Infatti, specie in Islanda, dopo un’intera giornata passata tra pioggia e l’acqua delle bellissime cascate, abbiamo riscontrato un’umidità interna, in particolare nella tasca superiore (nonostante la cerniera termo-saldata), più esposta alle intemperie, e sulla base dell’ICU appoggiata allo schienale , dove ne la cerniera ne lo schienale stesso sono impermeabili. f-stop non fornisce una rain-cover per lo zaino, ma è possibile acquistarla qui per un prezzo di circa 18€. 

La base dello zaino è nettamente più rigida: grazie al rinforzo in Hypalon garantisce una adeguata protezione contro superfici bagnate, rocce taglienti, sabbia o qualsiasi altra superficie che potrebbe rovinare lo zaino. Maniglie, passanti, ganci e cerniere sono di ottima fattura, si vede e si percepisce la loro resistenza all’utilizzo. Tra tanti materiali tecnologici, è un peccato trovare due cerniere non termo-saldate. In particolare quella superiore della tasca principale da cui si inserisce l’ICU e la cerniera dello schienale apribile. La prima ha una sorta di tettoia che in posizione verticale fa si che l’ acqua goccioli via, la seconda risulterebbe protetta dalla nostra schiena. Considerando che lo zaino è progettato nei minimi dettagli, credo che la scelta di queste cerniere sia stata di usare una tipologia più rinforzata e resistente poiché di continuo utilizzo.

Le lunghe giornate passate facendo trekking lasciano molto tempo per riflettere, e 20km tra le montagne con lo zaino carico di attrezzatura fotografica la dicono lunga sul comfort dello zaino. E’ stato un po’ deludente ritrovarsi con degli spallacci davvero sottili, che nel periodo estivo (quindi vestiti leggerissimi) hanno fatto sentire tutti i chilogrammi sulle spalle. Tuttavia il cinturone in vita e le cinghie regolabili sugli spallacci, tramite le classiche fibbie, hanno permesso di scaricare il peso sul bacino, alleggerendo le spalle. Due D-ring in metallo inoltre permettono di agganciare altra attrezzatura. 

Accesso rapido e interni

Rapido e immediato è l’accesso all’attrezzatura tramite la cerniera sullo schienale. Apribile in maniera rapida grazie alla cerniera molto resistente, presenta al suo interno diversi passanti e una tasca con cerniera per gli accessori più piccoli, come telecomando, batterie di scorta, ecc. Purtroppo i passanti non sono elastici, cosa che avrebbe reso più semplice alloggiare altri accessori di uso più frequente. Io ci  ho messo una bella chiave esagonale e qualche cavetto per la macchina fotografia e per il drone.

Tutte le tasche

A proposito di tasche, lo zaino ne presenta ben otto. La più capiente è posizionata sulla parte frontale dove poter sistemare tranquillamente un piumino, un pile o un paio di pantaloni. Altre due tasche le troviamo lungo tutto i fianchi dello zaino e hanno, nella parte bassa, un velcro per poterle leggermente espandere; sarebbe stato utile più spazio anche nella parte alta, ma non è così grave. Ottimo per inserirci altro vestiario o un bel thermos.

Una tasca superiore, permette di alloggiare i documenti e altri oggetti minori con una retina di protezione chiudibile a strappo, oltre ad avere un portachiavi estraibile per le chiavi di casa o dell’auto. Quante volte torniamo da un’escursione e non ci ricordiamo dove abbiamo messo le chiavi di casa? Spostandoci dentro lo zaino troviamo le ultime tre tasche: oltre alla tasca dello schienale descritta sopra, abbiamo una tasca a rete, chiudibile con cerniera, che si trova sotto la testa dello zaino, molto rapida e comoda per infilarci un coltellino, un paio di snack, caricabatterie o un paio di guanti, e una seconda tasca che permette di inserire un laptop o una sacca di idratazione per l’acqua accessibile facilmente dall’esterno con l’apposita imboccatura in modo da poter bere senza doverci togliere lo zaino dalle spalle. L’ultima tasca è presente sul fondo dello zaino e vi permetterà di alloggiare la protezione anti-pioggia.

f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
f-stop-gear-zaino-ajna
Next Zaini f-stop: Ajna vs Tilopa
Anja & Tilopa

Leave a comment

2021 © All rights reserved
Tutti i diritti riservati.

Richiedi una quotazione per la stampa a info@fabiopolimeni.it

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti e immagini in qualsiasi forma.

È vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall´autore.